Orientamento post-liceale per la scelta della facoltà universitaria

1. Introduzione
L’orientamento è parte integrante di ogni atto dell’insegnare: tutti i docenti lungo tutto il corso di studi sono impegnati nell’aiutare gli studenti a scoprire le proprie potenzialità, le proprie inclinazioni, i propri talenti.
In questo senso l’orientamento è un compito che coinvolge tutti i docenti.
Più specificamente, nel corso dell’ultimo biennio vengono organizzate alcune attività espressamente volte ad aiutare gli alunni nell’orientarsi alla scelta universitaria e alla professione, in modo da renderli capaci di compiere per una scelta consapevole, che rispecchi davvero la loro personalità e che consenta loro un proficuo corso di studi universitari e un soddisfacente inserimento nel mondo lavorativo.
L’attività di orientamento in uscita è perciò rivolta in particolare agli alunni del quarto e del quinto anno, con l’obiettivo di aiutare gli alunni a prendere consapevolezza delle proprie aspirazioni e inclinazioni e ad acquisire informazioni corrette sul mondo dell’università e del lavoro, in un’ottica formativa che superi la pura logica di marketing, che purtroppo impronta molte delle attività proposte dai vari Atenei, specialmente quelli privati, e dalle molteplici organizzazioni del settore.
L’attività più efficace è quella che coniuga formazione e orientamento, e viene da qualche anno svolta in collaborazione con alcuni atenei, che nell’ambito delle loro attività di cosiddetta “terza missione” progettano percorsi formativi e orientativi, assieme a docenti della scuola secondaria. Si realizzano così percorsi di formazione che coinvolgono docenti e studenti del nostro Liceo e del mondo dell’Università. Tali percorsi costituiscono perciò parte integrante della progettazione dei PCTO dell’Istituto, che hanno intrinsecamente un valore orientativo.
Le attività che il nostro liceo promuove possono essere così sintetizzate:
  1. Selezione delle offerte provenienti dalle varie università o enti e informazione agli alunni tramite una mailing list.
  2. Incontro informativo con le classi quarte e quinte per far conoscere le varie strategie e le varie risorse utili all’orientamento, e per la pianificazione delle attività.
  3. Gestione della rete di contatti tra i responsabili degli uffici orientamento dei vari atenei e il liceo.
  4. Progettazione e realizzazione di percorsi PCTO e attività laboratoriali presso alcune Facoltà Universitarie dei tre atenei statali romani.
  5. Orientamento verso università straniere (attuato dai docenti dei corsi internazionali).
  6. Attività di supporto alla preparazione dei test di accesso ai corsi di laurea a numero programmato: progetto Orientamentoinrete, corso di chimica pomeridiano a scuola propedeutico ai test di accesso alle lauree biomediche.
  7. Presentazione delle candidature alle Masterclass e ai corsi estivi di orientamento organizzati dai tre atenei statali romani, dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dalla Scuola Normale Superiore di Pisa e da altri atenei.
  8. Eventuali incontri con docenti e studenti universitari realizzati a scuola. Le università organizzano giornate di orientamento e open day di presentazione, che vengono consigliate agli alunni soltanto laddove non interferiscano con la normale attività didattica mattutina.
INCONTRI DI ORIENTAMENTO PRESSO GLI ATENEI
2. ORIENTAMENTO: Università La Sapienza
3. ORIENTAMENTO: Università Tor Vergata :
4. ORIENTAMENTO: Università Roma Tre:
INCONTRI DI ORIENTAMENTO PRESSO IL LICEO VIRGILIO
21 GENNAIO 2020
Dalle ore 12 alle ore 14 si svolgerà in Aula Magna un incontro con la prof.ssa Maddalena Pennacchia, del Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere dell’Università di Roma Tre, che illustrerà l’offerta formativa dell’Ateneo nell’ambito dello studio delle lingue straniere, i caratteri dell’approccio universitario allo studio delle lingue straniere e le opportunità professionali legate alle lauree in tale ambito.
BANDI E BORSE DI STUDIO