La carta dei servizi

La Carta dei Servizi della scuola, introdotta con Decreto Legislativo del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 07.05.1995, nasce dall’esigenza di rafforzare la garanzia di libertà dell’istruzione e di qualità offerta dal servizio scolastico pubblico, così come previsto dalla Costituzione della Repubblica Italiana. In particolare, la Carta, persegue due obiettivi fondamentali: la qualificazione dell’Offerta Formativa ed il miglioramento del rapporto tra i soggetti che vivono l’istituzione scolastica.

In virtù di questo documento, gli studenti (così come i genitori) vengono messi a conoscenza delle caratteristiche strutturali della scuola, delle tipologie di percorso formativo che affrontano i ragazzi, della qualità del servizio offerto, dai risultati che sono raggiungibili e delle potenzialità di inserimento nel mercato del lavoro offerto dal perseguimento del titolo di studio.