Regolamento assenze

Si ricorda che il DPR 122/09 (art.14, comma 7) richiede la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato per poter procedere alla valutazione finale di ogni studente. La CM n.20 del 4 marzo 2011 ha regolamentato le eventuali deroghe e la possibilità di ulteriore deliberazione da parte del Collegio dei Docenti.

Si richiamano di seguito le deroghe ammesse dalla CM 20/2011:
– gravi motivi di salute adeguatamente documentati;
– terapie e/o cure programmate;
– donazioni di sangue;
– partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I.;
– adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo (cfr. Legge n. 516/1988 che recepisce l’intesa con la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno; Legge n. 101/1989 sulla regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, sulla base dell’intesa stipulata il 27 febbraio 1987).

Il Collegio dei Docenti, in data 18 ottobre 2011, ha deliberato le seguenti ulteriori deroghe:
– frequenza al Conservatorio
– partecipazione a riprese cinematografiche
– motivi personali e di famiglia (provvedimenti dell’autorità giudiziaria, separazione genitori, gravi patologie e lutti del nucelo familiare 1° grado, rientro dal paese d’origine, trasferimento della famiglia).

In data 5 ottobre 2018 il Collegio dei Docenti ha altresì deliberato la possibilità di innalzare al 30% il tetto massimo di assenze nei casi previsti dalla normativa vigente. I Consigli di classe verificheranno e attesteranno il possesso dei requisiti delle istanze presentate dalle istitutizioni frequentate dagli alunni e concorderanno per ogni singola disciplina, con le istituzioni richiedenti, con gli alunni interessati e con le loro famiglie, piani di verifiche e valutazione degli apprendimenti disciplinari, tenendo in dovuta considerazione i rispettivi tempi e le scadenze relative ai periodi dell’anno.

La tabella allegata indica il limite massimo delle assenze, riferito alle diverse classi dell’Istituto, corrispondente al 25% del monte ore annuo personalizzato.

Monte-ore-validità-anno-scolastico_