circ.n.593_ EsamiStato-USR-Lazio-nota23945

Circ. n. 593


Roma, 18 giugno 2018
Agli studenti delle classi V
Ai Presidenti e ai Commissari d’Esame
Oggetto: Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado, anno scolastico 2017/2018
Come già indicato nella circolare 569 del 1^ giugno, si rammenta ai candidati, ai Presidenti e ai Commissari quanto indicato dalla nota prot. 23945 del 6 giugno 2018:
«I candidati dovranno essere tempestivamente e chiaramente avvertiti che: è assolutamente vietato, nei giorni delle prove scritte, utilizzare a scuola telefoni cellulari, smartphone di qualsiasi tipo, dispositivi di qualsiasi natura e tipologia in grado di consultare file, di inviare fotografie e immagini, nonché apparecchiature a luce infrarossa o ultravioletta di ogni genere, fatte salve le calcolatrici scientifiche e/o grafiche elencate nelle note del MIUR n. 5641 del 30 marzo 2018 e n. 7382 del 27 aprile 2018; è vietato l’uso di apparecchiature elettroniche portatili di tipo palmare o personale computer portatili di qualsiasi genere in grado di collegarsi all’esterno degli edifici scolastici tramite connessioni wireless, comunemente diffusi nelle scuole, o alla normale rete telefonica con qualsiasi protocollo; nei confronti di coloro che violassero tali disposizioni è prevista, secondo le norme vigenti in materia di pubblici esami,
l’esclusione da tutte le prove di esame.
Tale divieto deve essere portato a conoscenza anche dei Presidenti e dei Commissari, i quali hanno il compito di vigilare sul rispetto del divieto stesso, al fine di evitare il verificarsi di episodi che, oltre a turbare il sereno svolgimento delle prove scritte, risulterebbero gravemente penalizzanti per gli stessi candidati.
Analoga cura dovrà essere rivolta alla vigilanza sulle apparecchiature elettronico-telematiche in dotazione alle scuole, al fine di evitare che durante lo svolgimento delle prove scritte se ne faccia un uso improprio (Circ. MIUR – DGOSV prot. n. 9080 del 31705/2018, alla quale si rinvia anche per quanto non riportato nella presente nota dell’USR Lazio).
Si raccomanda pertanto ai Presidenti di Commissione di garantire un’efficace vigilanza durante le prove scritte al fine di prevenire i comportamenti non consentiti di cui sopra.
In merito all’utilizzo delle calcolatrici elettroniche nelle prove scritte dell’esame di Stato, si rinvia alla nota del MIUR – DGOSV prot. n. 5641 del 30/03/2018 avente per oggetto: “Utilizzo calcolatrici elettroniche nelle prove scritte dell’esame di Stato” – con i relativi allegati – , che impartisce specifiche e precise indicazioni in merito».
La presente comunicazione sarà annotata sul Registro di Classe.
Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Carla Alfano (*)
(*) Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ex art. 3, comma 2, del D. Lgs. n. 39/1993