Ricevimento pomeridiano dei docenti – 19 e 20 aprile

Nei giorni 19 e 20 aprile pp.vv., dalle ore 15 alle ore 18, si svolgeranno i colloqui pomeridiani dei docenti con le famiglie.

l9 aprile: discipline scientifiche (matematica, fisica, scienze, educazione fisica, inglese, francese, spagnolo, tedesco, musica e fotografia);

20 aprile: discipline umanistiche (greco, latino, italiano, storia e filosofia, storia dell’arte, disegno e religione cattolica).

In allegato il prospetto del ricevimento pomeridiano e i consigli di classe di tutti gli indirizzi, per una più agevole individuazione dei docenti: Ricevimento pomeridiano aprileConsigli di Classe_ CLASSICOConsigli di Classe_ InternazionaleFrancese_G_MConsigli di Classe_ InternazionaleSpagnolo_F_HConsigli di Classe_ SCIENTIFICOConsigli di Classe_ Linguistico.

VARIAZIONI: il prof. Albarello posticipa il ricevimento a sabato 23 (dalle ore 9:00); la prof.ssa Giarletta anticipa il ricevimento ad oggi, martedì 19 aprile; la prof.ssa Bahbout (supplente Moriggi) posticipa il suo giorno di ricevimento a domani, mercoledì 20 aprile (16:00-18:00)

Modalità di svolgimento. A partire dalle ore 14:30 i genitori potranno accedere alla scuola usufruendo del solo ingresso di Via Giulia 38. CIASCUN GENITORE POTRÀ RITIRARE IL NUMERO UNICO DI PRENOTAZIONE PRESSO LE POSTAZIONI APPOSITAMENTE ALLESTITE ALL’ENTRATA. Il numero assegnato corrisponde al numero d’ordine valido per il colloquio con ciascun docente. Pertanto, avrà precedenza su tutte le persone presenti di fronte alla porta di un docente il genitore che in quel momento avrà il numero più basso. Gli studenti incaricati si occuperanno di gestire 1’accesso alle aule. Si ricorda, altresì, che:

  1. non saranno disponibili elenchi di prenotazione nominativi sulle porte delle aule;
  2. non è possibile ritirare più di un numero;
  3. non è possibile ritirare numeri per conto di altre persone;
  4. i numeri assegnati il giorno 19 non saranno validi per il giorno 20 (si procederà ad una seconda assegnazione, con tagliando di colore diverso).

Al fine di agevolare le esigenze del maggior numero di famiglie, è opportuno comprimere i tempi di ciascun colloquio riservando agli incontri antimeridiani (da fissare anche su appuntamento) l’analisi di situazioni particolari.