Concorsi destinati agli studenti

Concorsi riservati alle scuole – anno scolastico 2015/2016

Come da circolare n. 173 del 24 novembre 2015, si allegano alcuni bandi di concorso riservati agli studenti:

 

MARIA ZANELLA HA VINTO IL PRIMO PREMIO DEL CERTAMEN CARDARELLIANO

Maria Zanella della classe V B ha vinto il primo premio della II edizione del Certamen Cardarelliano, indetta dall’I.I.S.S. “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia, in collaborazione con il Dip. di Scienze umanistiche, della Comunicazione e del Turismo dell’Univ. dellZANELLAa Tuscia di Viterbo. La prova è stata svolta con la composizione di un saggio breve su «Il sentimento del tempo e i ‘luoghi’ della memoria in Cardarelli e Leopardi». 
La giuria ha motivato l’assegnazione del premio sottolineando la maturità critica della trattazione, la conoscenza approfondita degli autori e lo stile raffinato dello scritto. La premiazione si è svolta nella Sala Consiliare del comune di Tarquinia sabato 16 Aprile 2016.

cardarelli
CONCORSO SUL TEMA “CRISI DELL’AREA MEDITERRANEA”
Pierpaolo Cantisani e Francesco Migliore della classe IV E hanno vinto il primo premio del concorso bandito dall’Associazione culturale “Nuovi orizzonti agricoli” con la Casa editrice “Pagine” e il Ministero delle Politiche agricole sul tema “Crisi dell’area mediterranea, flussi migratori, criticità dei sistemi di accoglienza”.
Le studentesse Flavia Isidori e Susanna Ucci della classe I G si sono classificate fra i 50 finalisti.
La premiazione si è svolta giovedì 25 febbraio 2016 presso la Sala Cavour del Ministero delle Politiche Agricole. Di seguito la locandina del concorso: Locandina Ministero 2015

DSC_1047

 

“La scrittura non va in esilio” – premiate due studentesse del Liceo Virgilio

Il 29 ottobre della settimana scorsa, in coincidenza con la Giornata Nazionale della Letteratura e le manifestazioni promosse dal Centro per il libro e la lettura (Mibact) e dalla Direzione generale per lo studente (MIUR), due studentesse della classe 3D del Liceo Virgilio, Cristina De Carolis ed Elena Mastropierro, hanno ricevuto, rispettivamente, il terzo e il decimo premio del concorso “La Scrittura non va in esilio”, giunta alla sua IX edizione. Per sottolineare l’importanza della lettura e della scrittura, Cristina ed Elena sono state premiate rispettivamente con un e-book e con uno zaino pieno di libri sul tema dei rifugiati e dell’esilio.
Hanno coordinato e presentato i premi presentatori, giornalisti, attori, registi e scrittori noti come Gianni Aversa, Igiaba Scego e Pupi Avati, ma la parte più significativa di questo evento, che si è tenuto all’Istituto Massimo all’EUR, è stata presentata sul palco da giovani protagonisti: i loro racconti e i loro commenti sui motivi che hanno ispirato la loro scrittura, la performance del giovane rapper Kaligola, la coreografia e le musiche dei Bhangra Brothers, giovani amici indiani sikh. Il racconto primo classificato “Ho freddo” è stato trasformato in un video dal titolo omonimo, con la partecipazione dell’attore Valerio Mastrandrea.
Tutti gli studenti hanno ricevuto una copia della raccolta dei racconti premiati, scritti da alunni delle superiori e delle medie.

Complimenti a Cristina De Carolis e ad Elena Mastropierro per le loro belle storie sui temi dell’incontro con un immigrato e del terrorismo. Leggi le loro storie: “Il fazzoletto” (Cristina De Carolis) e “A come Ali” (Elena Mastropierro).

                               Astalli

 

Concorso letterario Sguardo alla Terra

Titolo-Concorso-Sguardi2

Alessandra Marangoni della classe V H si è classificata quinta con il racconto Storia di una bambola di pezza nel concorso Sguardo alla Terra promosso da Gutenberg#Lab con Daily Green e con il patrocinio di Earth Day Italia. La premiazione si è tenuta il 18 aprile in occasione della Giornata della Terra, presso il Galoppatoio di Villa Borghese. 

Alessandra Marangoni ha ricevuto i complimenti da parte della giuria per l’originalità del suo racconto e per essere stata la più giovane fra i numerosissimi partecipanti al concorso. 

Storia di una bambola di pezza: http://www.gutenberglab.it/?page_id=1165

Premiazione AΓΩΝ ΕΛΛΗΝΙΚΟΣ

Lucilla2Lucilla Crespi della classe VB si è classificata decima nella VI edizione dell’AΓΩΝ ΕΛΛΗΝΙΚΟΣ che si è tenuto presso il Liceo Visconti di Roma il 17 febbraio 2015. La studentessa ha tradotto e commentato un brano di Isocrate.

 

 

 

 

Certamen Urbis: menzione ad honorem

certamen

La Preside, professoressa Irene Baldriga, con Denise Campagna (VH) ed Eugenia Riccio (VD), le studentesse del liceo che hanno partecipato al Certamen Urbis.

Denise Campagna, studentessa della classe V H del Liceo Internazionale Spagnolo, ha ottenuto una menzione ad honorem nella IV edizione del Certamen Urbis bandito dalla Associazione Culturale Convivium Romanum in collaborazione con il Liceo “Vittoria Colonna” di Roma, che si è tenuto il 27 febbraio.
Denise Campagna ha commentato in Spagnolo un brano tratto dalla Naturalis historia di Plinio il Vecchio sul tema dell’uso e dell’abuso delle risorse minerarie da parte dell’uomo.
La premiazione del certamen si è svolta il 28 febbraio nella sala Pietro da Cortona in Campidoglio a conclusione della tavola rotonda Ambiente, uomo e progresso nella lezione degli antichi.

Concorsi in programma

Certamen Traianeum IX edizione 9 aprile 2015 presso l’IIS “P.A. Guglielmotti” di Civitavecchia: traduzione di un brano tratto da autori latini di epoca imperiale (Quintiliano, Plinio il Giovane, Seneca) o greci (Plutarco, Luciano, Polibio) accompagnata da un commento storico-letterario e linguistico (iscrizione entro il 28 febbraio – premiazione il 22 aprile – riservato agli studenti del IV e V anno del Liceo Classico – due studenti per scuola)
Bando: http://www.iisguglielmotti.gov.it/files/Certamen/Bando%20Grande%20Certamen.pdf
Regolamento: http://www.iisguglielmotti.gov.it/files/Certamen/Regolamento%20Grande%20Certamen.pdf

XLIV concorso nazionale per il racconto sportivo (scadenza 15 aprile 2015)
Bando: http://www.coni.it/images/concorso_letterario/XLIV_Racconto_Sportivo.pdf
Informazioni: http://www.coni.it/it/coni/concorso-letterario-e-racconto-sportivo.html

Certamen Romanum – Il Latino della scienza e della tecnica Il C. L. E. (Centrum Latinitatis Europae) di Roma e il Liceo Scientifico “Benedetto Croce” di Roma bandiscono la dodicesima edizione del Certamen Romanum sul Latino della scienza e della tecnica, riservato agli studenti iscritti al penultimo e all’ultimo anno dei licei classici, scientifici e linguistici che abbiano riportato, al termine dell’anno scolastico precedente, la votazione di almeno 8/10 in Latino e una media complessiva di 8/10.

La prova si svolgerà martedì 24 marzo 2015 (iscrizione entro il 21 marzo) e consisterà in un saggio di traduzione in lingua italiana di un brano in Latino di carattere tecnico o scientifico tratto da testi di autori latini integrato da risposte a domande di carattere linguistico, storico e scientifico. Per questa dodicesima edizione la prova di traduzione verterà sul tema La fisica e le sue applicazioni nel mondo antico (sul sito http://digilander.libero.it/certamenromanum/index.htm si potranno trovare indicazioni bibliografiche essenziali sull’argomento ).

Ai primi tre studenti classificati saranno assegnati premi in denaro, il cui importo è € 500,00 per il primo premio, € 350,00 per il secondo, € 150,00 per il terzo. A tutti gli studenti partecipanti al Certamen sarà consegnato un attestato che potrà essere inserito nel Curriculum personale ai fini dell’eventuale attribuzione del credito scolastico.

La cerimonia di premiazione si svolgerà giovedì 26 marzo 2015 presso il Liceo Scientifico “Benedetto Croce” a conclusione dei lavori del convegno, organizzato in collaborazione con i Laboratori Nazionali di Frascati dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, sul tema Le applicazioni della fisica nel mondo antico e moderno.

Per informazioni e iscrizioni, rivolgersi alla professoressa MARRA.

Bando: http://digilander.libero.it/certamenromanum/index.htm

Concorso La scrittura non va in esilio La Fondazione Centro Astalli di Roma bandisce la nona edizione del concorso letterario La scrittura non va in esilio dedicato a racconti narrativi inediti in lingua italiana che affrontino un tema a scelta tra il diritto d’asilo, l’immigrazione, il dialogo interreligioso, la società interculturale in genere (scadenza 30 aprile 2015).

I racconti devono avere una lunghezza compresa tra le 5.000 e le 10.000 battute, spazi inclusi.

L’autore del racconto che risulterà primo classificato sarà premiato con la realizzazione di un videoclip tratto dal racconto, il II e il III posto saranno premiati con un e-reader contenente 20 e-book, i racconti classificati dal IV al X posto saranno premiati con uno “zaino di libri”.

I primi dieci racconti saranno inoltre pubblicati sul sito dell’Associazione Centro Astalli (www.centroastalli.it).

Per informazioni e iscrizioni, rivolgersi alla professoressa BERTINI.

Bando: http://centroastalli.it/la-scrittura-non-va-in-esilio/