Orrore in Messico. I ragazzi rapiti dai narcos sono stati bruciati

Schermata-2014-10-30-alle-14.07.33

9 novembre 2014 – Si tratta di una strage degli innocenti che fa tremare il Messico. Alcuni liceali si erano scagliati contro la diffusione della droga fra i loro coetanei e i narcotrafficanti li avevano rapiti. Dopo la trepidazione per la loro sorte durata diversi giorni, oggi arriva l’agghiacciante conferma: sono stati uccisi, fatti a pezzi per ostacolare l’identificazione e, infine, sono stati anche bruciati. Il Messico è sotto shock. Ecco il dossier giornalistico con gli articoli pubblicati sui quotidiani italiani.

Messico la strage degli innocenti che lottavano contro la droga