La libertà era una maglietta dei Clash. Venticinque anni fa crollava il muro di Berlino

West Berliners crowd in front of the Ber

2 novembre 2014 – Il muro di Berlino venne abbattuto il 9 novembre del 1989, venticinque anni fa. Fu un momento importante per la vita di milioni di cittadini europei e per il mondo intero. Fu un momento elettrizzante e frenetico. In quei giorni, titola oggi Il Fatto Quotidiano, “La libertà era una maglietta dei Clash”. Proponiamo agli studenti che non hanno vissuto quei momenti “storici”, ai loro genitori e ai docenti un mini dossier giornalistico con approfondimenti e riflessioni critiche pubblicati oggi dai quotidiani italiani. I ragazzi del muro di Berlino

Schermata 11-2456964 alle 16.58.55

1 pensiero su “La libertà era una maglietta dei Clash. Venticinque anni fa crollava il muro di Berlino

  1. Grazie dell’articolo – oggi c’è qlc che dice il muro ci sia ancora: sia pure invisibile… – di quei giorni di gioiosa scoperta mi è rimasto impresso il volto incredulo di un “Ossi” che seduto a gambe incrociate sul pavimento mi ripeteva di non credere fosse successo e che aveva paura fosse un sogno da cui si sarebbe svegliato… Per chi voglia approfondire al Goethe Institut venerdì 7 nov alle 20 proiettano il documentario Die Mauer (Il muro) di Jürgen Böttcher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *